Sacrifici per le Regioni autonome nella prossima finanziaria

Tagli alle Regioni a Statuto speciale. E' quanto prospettato dal Ministro dell'economia e delle finanze, Tommaso Padoa Schioppa, ai presidenti delle Regioni a Statuto speciale e delle Province autonome, nella riunione...
Società

Tagli alle Regioni a Statuto speciale.
E’ quanto prospettato dal Ministro dell’economia e delle finanze, Tommaso Padoa Schioppa, ai presidenti delle Regioni a Statuto speciale e delle Province autonome, nella riunione di presentazione della Finanziaria 2007 di mercoledì scorso a Roma.
Soddisfatto della riunione e della scelta del Ministro di convocare i presidenti delle Regioni a Statuto speciale, il Presidente della Giunta Luciano Caveri che sottolinea come ?ora sarà necessario avviare una discussione con le altre autonomie differenziate, immaginando dei contenuti specifici del Patto di stabilità?.

Secondo Caveri però vanno distinte le ?Regioni virtuose, con buoni conti, da chi il patto di stabilità non lo ha rispettato e poi bisogna tenere conto delle particolarità che noi abbiamo: paghiamo l’intero sistema scolastico, l’Università, la protezione civile: sono tante le materie che da tempo amministriamo”.

?Lavoreremo su una proposta – sottolinea il Presidente della Regione – che ci riguardi sapendo che bisognerà pensare, in merito a determinati argomenti, secondo una logica di bilateralità.
Per quanto riguarda la Valle d’Aosta ci sono alcune logiche che noi abbiamo indicato.
Siamo disponibili ad assumere nuove competenze ma pensiamo che il nuovo Patto di Stabilità dovrebbe essere pensato in una logica pluriennale. I sacrifici possono essere assunti ma nei limiti della ragionevolezza.?

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società