Sarà il Veneto ad accogliere Benedetto XVI per le vacanze estive

Benedetto XVI non trascorrerà le sue prossime vacanze estive in Valle d'Aosta, ma a Cadore. Lo ha confermato definitivamente la questura di Belluno. Solo pochi giorni fa, Papa Ratzinger, accogliendo in udienza il vescovo...
Società

Benedetto XVI non trascorrerà le sue prossime vacanze estive in Valle d’Aosta, ma a Cadore.
Lo ha confermato definitivamente la questura di Belluno.
Solo pochi giorni fa, Papa Ratzinger, accogliendo in udienza il vescovo di Aosta, monsignor Anfossi, aveva ricordato con piacere il soggiorno in Valle d’Aosta, ringraziando i valdostani per l’ospitalità.

Se Introd dovrà fare adesso i conti con l’amara defezione papale, si prepara a festeggiare, viceversa, il comune di Lorenzago di Cadore, nel bellunese. La notizia è trapelata lentamente: eppure già era possibile leggere, mercoledì scorso, sulle pagine web di Quinordest, un gazzettino on line, ?l’arrivo della Vokswagen scura degli inviati pontifici non è passato inosservato?.

Lorenzago di Cadore è un tranquillo paesino veneto, a 900 metri di quota, fino dalla fine dell’800 ricercato centro di villeggiatura. Il comune non si cimenta però per la prima volta, da dilettante, nel difficile incarico ospitare un Pontefice.
Come ricordano il busto e la plapide di bronzo posti davanti alla facciata principale della Chiesa, Papa Wojtila ha trascorso qui le sue vacanze per ben sette volte.
E così, dal 9 al 28 luglio, Benedetto XVI potrà ritemprarsi, con ogni probabilità, a “Villa Mirabello”, dove alloggiò il suo predecessore, e passeggiare lungo il “Sentiero Papa Giovanni Paolo II”, come è stato ribattezzato il vicino percorso panoramico, con vista sulle vette del Montanel, del Miaron e del gruppo del Cridola.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società