Servizi anziani, sindacati: “Vigileremo sul cambio di gestione”

I sindacati fanno sapere inoltre ai lavoratori che è già stata inviata da tempo a Leone Rosso la richiesta di un incontro "per verificare i numeri del personale interessato al passaggio ed eventuali criteri di individuazione dello stesso".
La sede di Leone Rosso
Società

"Ci prodigheremo affinché nel prossimo cambio di gestione, nessun lavoratore perda il posto di lavoro o i propri diritti normativi ed economici acquisiti nelle precedenti gestioni". Cosi in una nota i sindacati della funzione pubblica valdostana rispondono alla lettera arrivata dai lavoratori del Leone Rosso della micro di via Guido Rey e del servizio di assistenza domiciliare.

I sindacati fanno sapere inoltre ai lavoratori che è già stata inviata da tempo a Leone Rosso la richiesta di un incontro nel quale la cooperativa dovrebbe presentare la pianta organica esistente, "per verificare i numeri del personale interessato al passaggio ed eventuali criteri e modalità di individuazione dello stesso".

Inoltre i sindacati sottolineano come, una volta concluso l’appalto, "saranno avviate le trattative con il nuovo soggetto appaltante che si sarà aggiudicato il lotto 2" e "in caso di segnalazioni di disservizi verranno messi a conoscenza degli uffici competenti".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte