Teleriscaldamento, tocca ora al centro di Aosta

La posa delle tubazioni riguarderà via Cap. Chamonin fino a via Mont Fallère, poi sarà la volta di via St-Martin-de-Corléans, via XXVI Febbraio, via Gramsci, piazza San Francesco e via Chabloz.
Società

Dopo il Quartiere Cogne toccherà al centro di Aosta. I lavori del teleriscaldamento ripartono da dove si erano interrotti l’anno scorso ovvero all’altezza della Chiesa dell’Immacolata. La posa delle tubazioni riguarderà via Cap. Chamonin fino a via Mont Fallère, poi sarà la volta di via Saint-Martin-de-Corléans (alcuni tratti tra cui il prosieguo da via Chaligne fino all’incrocio con viale Ginevra), via XXVI Febbraio, via Gramsci, piazza San Francesco e via Chabloz. A breve sarà indetta la Conferenza dei Servizi per poi sottoporre alla Giunta comunale il provvedimento per l’approvazione del progetto.

"Eventuali estensioni a questo programma – spiega l’Assessore comunale all’Ambiente, Delio Donzel – saranno possibili in relazione ai contratti che la Soc. Telcha riuscirà a stipulare. È il caso ad esempio di via F. Chabod per il possibile allacciamento all’ISIP per il quale sono in corso di ultimazione i lavori di ristrutturazione".

Proseguono nel frattempo i lavori di asfaltatura. Iniziato nelle scorse settimane, ad oggi risultano effettuati gli interventi in via Chambéry, viale Partigiani, via Festaz (tratto compreso tra la via Torre del Lebbroso e viale dei Partigiani), corso Battaglione Aosta, via Lys, via G. Elter, via Liconi. I lavori procederanno nei prossimi giorni, come da apposita ordinanza emanata in giornata, nelle vie Lexert, G. Saba, controviale di Corso Battaglione Aosta ed altre strade interne del Quartiere Cogne.

L’intervento definitivo previsto in via Saint-Martin-de-Corléans, nel tratto compreso tra piazza Chiarle e via Chaligne sarà eseguito al termine dei lavori in corso in via Monte Vodice.  Attualmente sono in corso i lavori lungo via Monte Vodice che sono arrivati all’altezza dell’incrocio con via Monte Pasubio. Nel corso di tali lavori è stata altresì posata da parte di nostro personale anche la nuova tubazione dell’Acquedotto comunale in corso di collegamento. I lavori proseguiranno sia in via Monte Pasubio, per circa 60 m, sia lungo via monte Vodice a Sud di tale incrocio.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società