Tumori al seno, sabato 8 febbraio Pila si accende di rosa

Le iscrizioni si raccolgono presso le biglietterie della cabinovia Aosta -Pila oppure online sul sito www.pila.it o www.komen.it/iscrizionipila con carta di credito o tramite paypal, presso i bar/ristoranti, esercizi commerciali, alberghi ecc. di Pila.
Società

Una valanga rosa. E’ quella che scenderà a Pila sabato 8 febbraio. Adulti e bambini con sci, snowboard o con le ciaspole accenderanno la notte del comprensorio sciistico con torce a Led di colore rose, dando vita alla seconda edizione di “I Light Pila”.

La  fiaccolata partirà da 10 punti diversi della stazione, per concludersi all’ altezza dell’arrivo della telecabina Aosta-Pila. Poche centinaia di metri prima, in zona Baby Gorraz, tutti i partecipanti passeranno sotto l’arco dove saranno contati uno ad uno per battere il record della fiaccolata più numerosa. Il ricavato delle iscrizioni, a partire da 12.00 euro, sarà devoluto alla Susan G. Komen Italia, organizzazione senza scopo di lucro, basata sul volontariato, che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale.

Uno ski village verrà allestito nella piazzetta centrale della località. Immersi nel rosa degli allestimenti, colore simbolo della manifestazione, l’appuntamento debutterà alle ore 14.  Per i più piccoli è in programma un’animazione speciale con giochi, personaggi dei cartoni animati più amati dai piccoli assieme a musica ed intrattenimento per gli adulti.  Vin brulé e tè caldo a cura della Proloco di Gressan.

Fra gli stand allestiti, le postazioni della Komen Italia e dell’associazione Viola a sostegno della vita dopo il cancro al seno, e all’interno della saletta comunale un incontro dedicato all’informazione sulle attività di cura e ricerca e alla prevenzione. Al desk dell’organizzazione si potrà ritirare la fiaccola led e un regalo, donato da Alpstation Aosta, store Montura.  Alle 16 salita con gli impianti verso i vari punti di ristoro e alle 18 la partenza.

Diversi gruppi coordinati e guidati dai maestri di sci, a partire dal punto più alto, Chamolé, a 2500 m, scenderanno creando un flusso costante di “fiaccole” sulla pista di rientro, illuminando di rosa la serata. L’arrivo è previsto per le 19.30 circa: tutti allo ski village con musica, brindisi e consegna simbolica del ricavato delle iscrizioni e donazioni alla Komen Italia. Il conteggio dei partecipanti avverrà all’arco di arrivo posizionato in zona Baby Gorraz, mentre la conclusione definitiva del percorso sarà alla stazione della telecabina Aosta-Pila, dove saranno disponibili le navette per tornare alla piazzetta.

Le iscrizioni si raccolgono presso le biglietterie della cabinovia Aosta -Pila oppure online sul sito www.pila.it o www.komen.it/iscrizionipila con carta di credito o tramite paypal, presso i bar/ristoranti, esercizi commerciali, alberghi ecc. di Pila.

Presentando la ricevuta di pagamento sarà possibile ritirare la fiaccola il giorno dell’evento presso lo ski village collocato in piazzetta a Pila. La telecabina Aosta -Pila sarà aperta sino alle 24 e gratuita dalle 17 in poi per tutti. Per tutti i partecipanti alla fiaccolata lo skipass a 30 euro anziché 37.

Nella prima edizione I Light PIla ha raccolto 19.634 euro fra iscrizioni e donazioni e ha visto la partecipazione di 1500 persone.
 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte