Un 2005 cominciato bene per l’assessorato al Turismo

In occasione della presentazione dei nuovi soggetti per la campagna pubblicitaria estiva della Valle d'Aosta l'assessore al turismo Luciano Caveri ha fornito i primi dati raccolti dagli uffici del proprio assessorato...
Società

In occasione della presentazione dei nuovi soggetti per la campagna pubblicitaria estiva della Valle d’Aosta l’assessore al turismo Luciano Caveri ha fornito i primi dati raccolti dagli uffici del proprio assessorato relativi all’andamento turistico di questi primi mesi del 2005.
Secondo quanto affermato dall’assessore al Turismo il mese di gennaio è andato molto bene, a febbraio si è avuto un leggero calo e a marzo l’afflusso è stato di nuovo buono. Rispetto poi alle azioni in campo promozionale condotte in questi mesi sul mercato russo si è registrato un aumento del 35% a gennaio e febbraio delle presenze di turisti russi, oltre ad un incremento del 9% di quelli spagnoli, che forse è più episodico. Gli unici dati negativi arrivano dai turisti pendolari: il “mordi e fuggi'” è risultato in calo, probabilmente a causa delle non sempre favorevoli condizioni meteorologiche nei fine settimana. L’assessore ha anche annunciato che a breve sarà pronto un nuovo sistema di monitoraggio, che punterà su nuovi rilevatori quali il consumo d’acqua e di rifiuti, per avere dei dati precisi e in tempo reale sulle presenze turistiche.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Società