Un percorso di sostegno alle mamme che devono affrontare la malattia di un figlio

Le mamme interessate o semplicemente desiderose di conoscere l’iniziativa possono telefonare al 348/4827280 (Sonia) o scrivere a info@tuttiunitiperylenia.org. Le adesioni al percorso, gratuito per le partecipanti, si raccolgono durante tutto l’anno.
Società

Sostenersi a vicenda nei momenti di difficoltà, confrontarsi, condividere le esperienze e trovare le energie per affrontare con più forza e tenacia le prove che le attendono. E’ quanto si apprestano a fare con incontri bimensili alcune mamme che prenderanno parte al percorso Non sei solo” promosso dall’Associazione Tutti Uniti per Ylenia con il patrocinio dell’Usl.

“Il gruppo è stato pensato per noi mamme che affrontiamo la malattia dei nostri figli cercando ogni volta un motivo in più per andare avanti – spiega Sonia Furci, presidente dell’Associazione “Tutti uniti per Ylenia” – e che spesso avremmo bisogno di un sostegno, di una parola da chi ci capisce bene perché sta vivendo o ha vissuto la nostra stessa situazione. Insieme possiamo crollare e rialzarci più forti che mai. Insieme, ne siamo consapevoli, possiamo trovare più energie e più forza per noi e per i nostri cuccioli, per cui l’invito che rivolgo a tutte le mamme è di uscire di casa e di venire ad incontrarci”

Le partecipanti saranno accompagnate in tutti gli incontri da Valentina Piaggio, psicologa ed esperta nella conduzione di gruppi familiari.
Gli incontri si svolgeranno il primo e il terzo venerdì del mese, con orario 17.00-18.30, nella sede del CSV, in Via Xavier de Maistre 19 ad Aosta a partire dal mese di marzo.

Le mamme interessate o semplicemente desiderose di conoscere l’iniziativa possono telefonare al 348/4827280 (Sonia) o scrivere a info@tuttiunitiperylenia.org. Le adesioni al percorso, gratuito per le partecipanti, si raccolgono durante tutto l’anno.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società