Eventi

Ultima modifica: 5 Agosto 2019 15:26

A Valtournenche torna la festa degli antichi mestieri con la Veillà di Votornen

Valtournenche - Un tuffo nel passato per grandi e piccini, grazie anche ai mercatini, alla musica suonata dal vivo e dalla presenza di tanti animali, dalle capre alle pecorelle, fino agli asinelli.

Veillà di VotornenVeillà di Votornen

Fervono i preparativi presso il villaggio di Cretaz, a Valtournenche, in vista della tradizionale Veillà di Votornen, in programma sabato 17 agosto 2019 ai piedi del Cervino.

Saranno numerosi gli antichi mestieri proposti durante la festa: dal ciabattino intento a costruire i “sabot” a gli spazzacamini in perenne equilibrio sui tetti in lose, dai paesani che “battono” il grano ai pastori che tosano le pecore, fino alle donne intente a filare la lana e ai gruppi di persone che tra canto e racconti di antiche leggende, accompagnano la festa fino all’alba.

Non mancheranno poi alcuni personaggi molto caratteristici come il “rabeilleur”, persona che si occupava di sistemare distorsioni e dare medicamenti, e l’espert géomètre, che aveva il compito dei partadzo (divisioni dei terreni).

Tutto ciò è possibile grazie alla partecipazione di oltre 260 volontari residenti nel comune, capaci di mantenere salde le antiche tradizioni trasmettendo i valori ai più giovani, che sempre più vengono coinvolti attivamente a presentare i mestieri insieme agli adulti.

Un tuffo nel passato per grandi e piccini, grazie anche ai mercatini, alla musica suonata dal vivo e dalla presenza di tanti animali, dalle capre alle pecorelle, fino agli asinelli.

L’ingresso è a pagamento (5 euro) e una volta entrati si potrà cenare a base di prodotti tipici valdostani presso gli appositi stand (piatti da 3 a 6 euro). Lungo il percorso saranno comunque offerte degustazioni di brodo caldo, vin brulé, caffè e zabaione.

Sono previsti ingressi scaglionati (dalle ore 19.30, dalle ore 20.30, dalle ore 21.30), con biglietti acquistabili in prevendita presso gli Uffici del Turismo di Valtournenche e Breuil-Cervinia. Per problemi strutturali e logistici nel percorso della Veillà non sono ammessi passeggini e carrozzelle. Infine, è prevista una navetta gratuita dalle ore 18 alle ore 24 in partenza da Valtournenche, Plan de la Glaea – partenza impianti di risalita fino a P.za Carrel.

CONTATTI
Telefono: (+39) 0166.946811
Fax: (+39) 0166.946829
Pagina Facebook

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>