Eventi di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 30 Maggio 2019 9:56

Motori, musica buon cibo, torna il Volks’n’Roll. Con un occhio all’ambiente

Antey-Saint-André - Il 7, l’8 ed il 9 giugno Antey-Saint-André tornerà a colorarsi dei suoni ed i rumori del classico raduno di maggiolini e furgoni volkswagen d'epoca. Un evento sempre più sostenibile grazie al progetto "Vnr Plastik Free" per ridurre al minimo la produzione di rifiuti in plastica.

Volks'n'roll ad Antey-St-André 2012

Torna, per la tredicesima edizione, l’appuntamento con i colori, i suoni e la musica – e molto altro – del Volks’n’Roll (international vw meeting & rock’n’roll party!), l’ormai classico raduno di maggiolini e furgoni volkswagen d’epoca che, assieme al festival rock’n’roll che lo accompagna, “accenderà i motori” ad Antey-Saint-André il 7, l’8 ed il 9 giugno.

La novità dell’edizione 2019 è il raddoppio dell’intrattenimento musicale, grazie al secondo palco montato nell’area festival, che permetterà, oltre a duplicare la proposta musicale live, di gestire al meglio i flussi di persone rispondendo a alle direttive nazionali su “safety” e “security”.

In linea con gli ultimi anni oltre al fascino dei maggiolini e dei furgoni torna anche l’appuntamento con il “mini festival” di Street food che permetterà a tutti di degustare gustosi piatti nei giorni di festa.

Motori, musica, ottimo cibo “da strada” ma non solo: attorno a Volks’n’Roll sono tante le attività per intrattenere i bimbi, accompagnate anche da corsi di ballo, workshop di armonica a bocca e ukulele, sport all’aperto, la carovana della domenica a La Magdeleine che fanno da cornice alle 10 bands live e agli oltre 8 Dj set per una “tre giorni” di musica non-stop per tutti i palati.

Un occhio all’ambiente

Volks’n’Roll, però, è anche un momento in cui fermarsi e ragionare anche sull’ambiente, in un momento in cui l’ecologia è tema sempre più importante. La Fondazione comunitaria valdostana, infatti, attraverso il programma del bando Youth Bank 2019 sostiene il festival nel comparto ambientale per un evento sempre più ecosostenibile. I

Il progetto Vnr Plastik Free è risultato di questo finanziamento, per ridurre al minimo la produzione di rifiuti in plastica durante l’evento attraverso la sostituzione di tutti gli oggetti in plastica con sostituti compostabili in Mater-Bi, la produzione di 1000 borracce in metallo brandizzate” e l’installazione di erogatori d’acqua nell’area raduno.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>