Uncategorized di Viola Feder |

Ultima modifica: 20 Luglio 2021 9:21

Il cambiamento climatico raccontato attraverso l’arte da “La Clé de l’été”

Chamois - A Chamois e La Magdelaine è partito il festival La Clé de l'été con lo spettacolo teatrale "Licheni" il 17 luglio. La rassegna prevede diverse proiezioni di film di montagna, mostre fotografiche, laboratori e tanto altro fino al 22 agosto.

Chamois, Valle d'AostaChamois, Valle d'Aosta

Il tema del cambiamento climatico è ancora controverso e delicato e, per questo, molto difficile da affrontare nel modo giusto. In un territorio estremo come quello valdostano, il problema del riscaldamento globale è particolarmente evidente in molti luoghi come – ad esempio – i ghiacciai, i laghi alpini e le praterie alpine in cui causa danni paesaggistici ed ecologici concreti e irreversibili.

Sono queste le riflessioni hanno spinto l’associazione “La clé sur la porte” ad organizzare il Festival “La Clé de l’été” a La Magdeleine e Chamois dal 17 luglio al 22 agosto. In programma ci sono eventi, incontri, laboratori, esposizioni fotografiche e spettacoli teatrali per raccontare e analizzare – attraverso il linguaggio artistico – gli effetti del riscaldamento globale sugli ambienti estremi.

Locandina La clé de l été
Locandina La clé de l’été

Il festival ha avuto inizio sabato 17 luglio, alle 15:30 a La Magdeleine, si è tenuta l’inaugurazione del Festival con l’anteprima di “Licheni”, il nuovo spettacolo della compagnia Curious Industries dell’attrice, sceneggiatrice e regista Alessandra Celesia. Attraverso i testi della tradizione e le testimonianze di scienziati di oggi lo spettacolo segue la migrazione in altitudine dei licheni in cerca di un clima adatto alla sopravvivenza: un viaggio nella mitologia alpina per capire attraverso l’evocazione di spiriti, creature fantastiche e diavoletti il futuro che ci aspetta.

Oltre al teatro, il ricco programma prevede proiezioni di film di montagna (in collaborazione con il Cervino CineMountain) e mostre fotografiche per mostrare la trasformazione costante e pressoché irreversibile del nostro Pianeta attraverso la lente inesorabile della macchina da presa. Ci saranno inoltre incontri con scienziati, come il meteorologo Luca Mercalli e il fisico Andrea Bernagozzi, per indagare con l’occhio tecnico  degli esperti il fenomeno della mutazione climatica. Infine, per avvicinare i più piccoli al delicato tema del riscaldamento globale sono stati organizzati alcuni laboratori didattici e ludici.

L’evento racchiude appieno le prerogative dell’associazione “La clé sur la porte” che ha come obiettivo quello di individuare tematiche contemporanee e particolarmente importanti, legate allo sviluppo sociale, culturale e scientifico della società in cui viviamo. In questo caso l’intento è individuare diverse discipline e forme d’arte che approfondiscono la tematica del cambiamento climatico negli ambienti estremi. Con i loro differenti linguaggi, gli artisti che partecipano alla rassegna “La Clé de l’été” mettono in risalto le diverse sfaccettature del problema coinvolgendo un pubblico più ampio ed eterogeneo, spesso lontano da questi argomenti.

Immagine La Clé CS
I membri dell’associazione culturale “La Clé sur la Porte”

Per informazioni e prenotazioni: laclesurlaportespaziocultura@gmail.com

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo