Anche in Valle tante iniziative di sensibilizzazione sul diabete

In occasione della Giornata mondiale del Diabete prevista il 14 novembre sarà anche colorata di blu la Porta Pretoria di Aosta. L'accensione sabato 12 novembre alle 18.
Piero Scrufari dell'Avda e del Roberta Brunel dell'AVD1
Altro

Ad una delle malattie metaboliche più diffuse, il diabete, è dedicata la Giornata mondiale che si celebra in tutto il mondo il 14 novembre prossimo. Nella settimana precedente in Valle d’Aosta le due associazioni di riferimento – l’ADVA, l’Associazione Diabetici Valle d’Aosta e l’AVD1 l’Associazione dei Genitori dei bambini di Diabete di tipo 1 – organizzano una serie di eventi per sensibilizzare la popolazione nei confronti di una malattia che, in alcuni casi si può prevenire, e che comunque necessità di cure e controlli periodici.

I numeri della Valle sono in linea con quelli nazionali: sono circa 30 i bambini in cura per il diabete di tipo 1, quello definito “giovanile” e circa 6mila le persone che hanno una diagnosi e per questo “ticket esenti”. “Pensiamo siano numeri al ribasso – ha spiegato Piero Scrufari, Presidente dell’Adva, e che ci siano molte più persone che non sanno di essere fortemente a rischio”. 

Per questo motivo l’Associazione propone una giornata dedicata a Screening di prevenzione gratuiti organizzata sabato 12 novembre, a partire dalle 8.30, negli ambulatori della Tecnos Medica che ha sostenuto e finanziato l’iniziativa. In questa giornata saranno effettuati, sotto la guida del dott. Doveri, controlli della glicemia, della pressione, del colesterolo.

Controlli della glicemia, indirizzati in particolare ai più giovani, sono proposti anche dall’AVD1 che domenica domenica 13 in Piazza Chanoux propone anche un gazebo informativo dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

Tra le novità di questa edizione anche l’accensione di un monumento: sabato 12 novembre alle 18 la porta Pretoria si colorerà di blu per ricordare il diabete e tutte le persone colpite dalla malattia. “Per noi è un grande evento, abbiamo chiesto al Comune e alla Regione una mano per i nostri bambini che ci tengono in particolar modo” ha spiegato Roberta Brunel, responsabile dell'Associazione. 

In occasione delle celebrazioni per la Giornata mondiale, c’è posto anche per una serata di festa e di informazione. Venerdì 11 novembre, nella sala congressi di Gressan, a partire dalle ore 21, è in programma l’iniziativa “Ballando e cantando con Mister D” con quattro gruppi folcloristici di bambini. Durante la serata saranno raccolti fondi per i campi scuola dei ragazzi dell’Associazione AVD1.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Altro, I lettori di Aostasera