Sotto l’albero di Natale del Monterosa Ski due sorprese per gli sciatori

La funicolare che collega Frachey all’Alpe Ciarcerio e la funivia tra il Passo dei Salati e il ghiacciaio dell’Indren sono le novità che aspettano i frequentatori del comprensorio del Monterosa Ski. I due nuovi collegamenti sono stati inaugurati ieri.
La Funicolare Frachey - Alpe Ciarcerio
Altro

Il comprensorio sciistico del Monterosa Ski regala per Natale ai suoi numerosi frequentatori due sorprese. La prima, inaugurata ieri, domenica 27 dicembre, è la funicolare che collega Frachey all’Alpe Ciarcerio. Un trenino a due vetture in grado di trasportare 1500 sciatori all’ora.

Con la nuova funicolare gli sciatori potranno arrivare ai 1981 metri dell’Alpe Ciarcerio in 2 minuti e 30 secondi, al riparo dal vento che colpisce spesso questa zona.
L’impianto, realizzato in tempi record, sostituisce la seggiovia due posti costruita nel 1978.
12 milioni di euro, il costo dell’operazione, la prima realizzata in Valle d’Aosta e finanziata totalmente con fondi pubblici. Il gioiellino della Monterosa Ski sarà utilizzato anche di notte e soprattutto per il turismo estivo.

Ma la funicolare non è l’unico regalo che la Monterosa Ski ha messo sotto l’albero di Natale.
Da ieri infatti gli amanti del fuoripista hanno a disposizione una nuova funivia che gli aprirà 180 chilometri di piste tra le valli di Ayas, Gressoney e Alagna.
La struttura che collega il Passo dei Salati al ghiacciaio dell’Indren percorre una distanza in linea d’aria di 1582 metri e ha una capacità di 740 persone all’ora. Parte dai 2970 metri del Passo dei Salati per raggiungere in 4 minuti e 54 secondi i 3275 metri del Ghiacciaio di Indren. Viaggia alla velocità di 10 metri al secondo.
Il Funifor di Indren è in costruzione dal giugno 2006 per un investimento complessivo di 17.224.000  di euro finanziato al 100 % dalla Regione.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Altro, Montagna