A Capodanno 350 chiamate e 25 persone in Pronto Soccorso: ustionato un valdostano

Per quanto riguarda l'abuso di sostanze alcoliche, il Pronto Soccorso ha preso in carico 14 persone tra cui anche un minorenne. Nella notte anche due incidenti stradali e due incendi.
L'ospedale regionale Umberto Parini
Cronaca

Sono state più di 350 le chiamate di emergenza durante la notte del 31 dicembre 2014, dirette agli operatori della Centrale unica del soccorso e ai numeri verdi. Tra mezzanotte e le 8 di mattina in pronto soccorso sono arrivate 25 persone (5 in meno del 2013, ndr). Tra queste un giovane di 26 anni, residente in Valle d’Aosta, che ha riportato ustioni alle mani e lesioni non gravi al volto. Ora è ricoverato nel reparto di Chirurgia d’urgenza, la prognosi è di 8 giorni. Per quanto riguarda l’abuso di sostanze alcoliche, il Pronto Soccorso ha preso in carico 14 persone tra cui anche un minorenne.

Sul fronte viabilità, alle 5 di questa mattina si è verificato un incidente stradale nel Comune di Sarre, sulla Strada statale, all’altezza della località La Grenade. Il 118 è intervenuto per il soccorso a due persone che però si sono rese irreperibili. L’automobile, ribaltata, è stata recuperata dai Vigili del Fuoco.

 

Infine, i Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire tre volte, per un incendio di una vettura a Ayas (le cause sono in corso di valutazione), un incendio di luminarie su un balcone ad Aosta (Viale Conte Crotti) e il recupero di un’auto a Sarre (incidente delle ore 5.30). Per questi tre gli interventi, non si registrano persone che abbiano avuto necessità di soccorso sanitario. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca