Chiama i carabinieri per denunciare il furto dell’auto ma scopre poi che era finita nel torrente

E' quanto è capitato ieri a Valtournenche ad un turista. A rubargli la macchina, con pochi mesi di vita, non era stato un ladruncolo, ma il torrente Marmore.
Cronaca

Era andato al ristorante a mangiare, e quando è uscito non ha più trovato la sua auto, una Volswagen Passat, e ha chiamato i carabinieri di Cervinia. “Presto, correte mi hanno rubato l’auto”. L’allarme è scattato verso le 14 di ieri, venerdì 11, quando un turista, che era a mangiare in un ristorante di Valtournenche, in località Ferrère, ha chiamato i carabinieri. I carabinieri hanno attuato tutte le misure del caso, posti di blocco, controlli. Poi, un quarto d’ora, la seconda telefonata. “Ho ritrovato l’auto, non vi preoccupate”. A rubargli la macchina, con pochi mesi di vita, non era stato un ladruncolo, ma il torrente Marmore. Infatti, la macchina era finita nelle acque del torrente. Probabilmente il conducente non aveva tirato il freno a mano, oppure non aveva lasciato inserita la marcia.

Per recuperarla sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Aosta.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca