Controlli dei carabinieri per contrastare lo spaccio di droga e i furti

Nella serata di domenica 1° febbraio, i carabinieri della stazione di Aosta hanno inseguito una Renault Clio, vista allontanarsi da un'abitazione di Saint-Christophe dov'era stata commesso un furto.
Cronaca

I carabinieri di Aosta hanno intensificato i controlli per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e i reati contro il patrimonio.

Lo scorso fine settimana sono stati effettuati 122 posti di blocco, 314 le persone identificate e 195 i mezzi controllati. Il bilancio è stato di due persone denunciate a piede libero per detenzione di droga e un arresto, sempre per spaccio. Diciotto le infrazioni al codice delle strada, sei le patenti ritirare per guida in stato di ebbrezza e 101 i punti decurtati dalle patenti. I carabinieri impiegati per i massicci controlli sono stati 141.

Nella serata di domenica 1° febbraio, i carabinieri della stazione di Aosta hanno inseguito una Renault Clio, vista allontanarsi da un'abitazione di Saint-Christophe dov'era stata commesso un furto. Gli occupanti dell'auto, alla vista dei carabinieri, si sono dati alla fuga a piedi, facendo perdere le loro tracce. Sull'auto, che non risulta rubata, ma il proprietario è irreperibile, è stato trovato un sacchetto in plastica, termosaldato, contenente circa 5 euro in monetine e due porta cd, probabilmente si tratta di oggetti rubati. Intanto, sono ancora in corso le indagini per risalire ai ladri.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca