Dà in escandescenze con i poliziotti della Volante: arrestato

L’uomo, Gianluca Mancini, è stato fermato in piazza della Repubblica, ad Aosta, per oltraggio e resistenza agli agenti, poco prima delle 23 di ieri, giovedì 8 agosto.
Immagine di archivio
Cronaca

Gianluca Mancini, 59 anni, è stato arrestato nella notte tra ieri ed oggi, venerdì 9 agosto, per aver dato in escandescenze con l’equipaggio di una Volante della Questura intervenuta in piazza della Repubblica, ad Aosta, poco prima delle 23.

Giunti sul posto, gli agenti trovavano una coppia di ragazzi visibilmente agitati e notavano un’altra persona allontanarsi. Sul luogo era altresì presente, in prossimità delle strisce del passaggio pedonale, una vettura “Smart”, lasciata con i finestrini aperti.

Calmati e rassicurati i due giovani, che si allontanavano poco dopo, i poliziotti passavano quindi ad occuparsi della vettura, chiamando un carro per il soccorso. Poco dopo, tornava l’uomo allontanatosi, verosimilmente il conducente del mezzo, che si scagliava in improperi contro l’equipaggio.

Vista la reazione, veniva accompagnato in Questura per ulteriori approfondimenti. Negli uffici di corso Battaglione sono però continuati oltraggi e resistenze e, in ragione del comportamento protratto, è scattato l’arresto. Condotto stamane in Tribunale, per essere giudicato con rito abbreviato, il 59enne, difeso dall’avvocato Oliviero Guichardaz, ha patteggiato sei mesi di reclusione dinanzi al giudice monocratico Davide Paladino. L’accusa era rappresentata dal pm Francesco Pizzato.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte