Donna uccisa a La Salle, denunciata per omicidio colposo l’investitrice

E' stata rintracciata grazie alle testimonianze raccolte dai Carabinieri la 56enne di La Salle che ieri sera intorno alle 21.30 ha investito e ucciso Patricia Gérard, 52enne ungherese residente in Belgio.
Cronaca

E’ stata rintracciata grazie alle testimonianze raccolte dai Carabinieri la 56enne di La Salle che ieri sera intorno alle 21.30 ha investito e ucciso sulla Statale 26 a La Salle Patricia Gérard, 52enne ungherese residente in Belgio. La donna dopo l’incidente, presa dal panico, era fuggita in direzione Courmayeur per rientrare poi a casa. "Da lì a poco si sarebbe costituita" spiegano i militari

Nella notte è stata portata nella Caserma dei Carabinieri di Morgex dove ha raccontato tutto spiegando  ai militari di non aver visto la donna sulla carreggiata. Da qui la decisione del pm Luca Ceccanti di non sottoporla a fermo. La 56enne è stata ora denunciata a piede libero per omicidio colposo, fuga e omissione di soccorso

La vittima stava viaggiando con il marito verso Aosta quando si è fermata in frazione Villaret per chiedere informazioni ad una pizzeria su un albergo dove alloggiare per la notte. Nell’attraversare la strada di corsa è stata falcita dalla valdostana sotto gli occhi del marito, il primo a chiamare i soccorsi che però arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati