Ennesima domenica nera per la montagna: in Valle due vittime un alpinista e una guida alpina

Si tratta di una guida alpina francese, Gerard Durand, di 23 anni di Annecy, che è morto sul Cervino e di un alpinista tedesco, Wolfgang Richter, di 58 anni di Singen, deceduto invece sul massiccio del Monte Bianco.
Una veduta del Cervino
Cronaca

Domenica nera per la montagna. Sono due gli alpinisti che hanno perso la vita, ieri, domenica 23 agosto, sulle montagna valdostane. Si tratta di una guida alpina francese, Gerard Durand, di 23 anni di Annecy, che è morto sul Cervino e di un alpinista tedesco, Wolfgang Richter, di 58 anni di Singen, deceduto invece sul massiccio del Monte Bianco.

La giovane guida alpina era con un cliente, anche lui francese, quando è precipitato sbattendo violentemente contro le rocce. L'incidente è avvenuto verso le 9,30 di domenica mattina, lungo la via italiana, verso Capanna Carrel, nei pressi del Félicité, a 4.200 metri di quota. La guida aveva appena finito di ancorare il cliente e lo stava calando in corda doppia, quando per cause ancora da accertare è precipitata. I due erano partiti al mattino ed erano arrivati in vetta al Cervino. Il cliente ha visto cadere la sua guida e non ha potuto fare altro che chiamare i soccorsi. Quando gli uomini del soccorso alpino valdostano sono arrivati sul posto, i due erano ancora legati. Per la guida alpina non c'è stato nulla da fare. I soccorritori hanno recuperato il corpo, che è stato trasportato alla camera mortuaria del cimitero di Aosta in attesa del nullaosta per il rimpatrio. Illeso il compagno di cordata, che è ancora sotto choc. Le indagini sull'accaduto sono affidate ai finanzieri della stazione di Cervinia.

Wolfgang Richter, imprenditore  tedesco, era invece sul Monte Bianco assieme a un compagno e procedevano slegati, quando per cause ancora da accertare e' scivolato precipitando per circa 150 metri e andato a finire in un crepaccio. L'incidente è avvenuto verso le ore 11.30 nei pressi dell'Aiguille Noire di Peuterey, sulla via Normale, sul massiccio del Monte Bianco.
A dare l'allarme il compagno, che è stato recuperato illeso dagli uomini del soccorso alpino valdostani, intervenuti per recuperare la salma. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono affidate ai militari delle fiamme gialle della tenenza di Entrèves.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte