Frana La Saxe, i ricorrenti rinunciano al ricorso

"L’amministrazione regionale –spiega il Presidente della Regione Augusto Rollandin – esprime soddisfazione per l’esito del contenzioso e, in particolare, per la possibilità di proseguire senza intoppi nel percorso avviato".
Cronaca

Stop al ricorso sulla frana del Mont de la Saxe di Courmayeur. I ricorrenti contro le ordinanze della Protezione civile nazionale relative agli interventi urgenti per arginare la frana hanno infatti rinunciato al ricorso. Ad annunciarlo è in una nota la Regione. 

"L’amministrazione regionale –spiega il Presidente della Regione Augusto Rollandin – esprime soddisfazione per l’esito del contenzioso e, in particolare, per la possibilità di proseguire senza intoppi nel percorso avviato e concordato con gli organi di Protezione civile nazionale".

Il Tar del Lazio, ieri, martedì 10 giugno, ha depositato il decreto con cui il giudizio è stato dichiarato definitivamente estinto. Nei mesi scorsi i 4 ricorrenti avevano rinunciato alla richiesta di sospensiva e in tale occasione in due avevano già annunciato il passo indietro. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte