Furti in abitazione, denunciato saldatore. Sarebbe l’autore di almeno una decina di colpi ad Aosta

E' un saldatore di origini palermitane, residente a Torino, G.M. l'autore di una decina di furti avvenuti fra febbraio e aprile dello stesso anno tra via Chambery, Chavanne, Corso St. Martin de Corleans e via Piccolo San Bernardo ad Aosta.
Cronaca

E’ un saldatore di origini palermitane, residente a Torino, G.M., l’autore, secondo la polizia, di una decina di furti avvenuti fra febbraio e aprile dello stesso anno tra via Chambery, via Chavanne, Corso St. Martin de Corleans e via Piccolo San Bernardo ad Aosta.

L’uomo, denunciato, è stato rintracciato dagli inquirenti perché aveva agito sempre con lo stesso “modus operandi” ovvero con un “grimaldello bulgaro”.

I confronti dattiloscopici eseguiti, hanno permesso di ricondurre l’impronta digitale a G.M., con precedenti per reati contro il patrimonio e nella fattispecie per furto in abitazione. A casa dell’uomo la polizia ha trovato e sequestrato gli strumenti da scasso utilizzati per compiere i furti. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca