Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 16 Febbraio 2020 11:23

Incidente all’alba sull’A5, muore un 25enne aostano

Aosta - Loris Azzaro era alla guida di una Jeep Renegade, coinvolta nel sinistro, avvenuto attorno alle 6 all'altezza di Volpiano, con altre due vetture. Il ragazzo era conosciuto ad Aosta: da anni era impegnato come arbitro di calcio.

Incidente VolpianoL'incidente sull'A5.

Un 25enne aostano, Loris Azzaro, è morto, all’alba di oggi, sabato 15 febbraio, in un incidente sull’autostrada A5, all’altezza di Volpiano. Lo scontro, avvenuto attorno alle 6 sulla carreggiata in direzione di Torino, ha coinvolto tre vetture, una Bmw Serie 1, un’Alfa Romeo MiTo e una Jeep Renegade (condotta dalla vittima).

La dinamica è in via di ricostruzione da parte della Polizia stradale, impegnata nei rilievi del sinistro, per consentire i quali la corsia è stata temporaneamente chiusa tra i caselli di San Giorgio Canavese e Volpiano. Sul posto anche i Vigili del fuoco, i tecnici Ativa e due ambulanze della Croce Rossa, che hanno soccorso le persone al volante delle altre due vetture, in condizioni che non appaiono gravi.

Azzaro era conosciuto ad Aosta. Figlio unico di Pasqualino, comandante della Stazione di Aosta dei Carabinieri, e di mamma Maria Luisa, frequentava la scuola per agenti di Polizia di Alessandria ed era impegnato quale arbitro di calcio della sezione valdostana. La scorsa estate, dopo anni di esperienza sui campi regionali, tra campionato e coppa d’eccellenza, era stato promosso al livello nazionale.

Incidente Volpiano
L’incidente sull’A5.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>