L’Italia dei valori raccoglie firme per il referendum contro la privatizzazione dell’acqua

sabato 1° maggio presso la propria sede in via Saint Martin de Corléans 56 dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e domenica due maggio in piazza des Franchises dalle ore 15.00 alle ore 19.00. Il partito esprime inoltre soddisfazione per la sentenza su Mancini.
Cronaca

Soddisfazione per la sentenza della Corte d'Appello di Torino, emessa il 23 aprile, riguardante il procedimento giudiziario di Roberto Mancini arriva dall'Italia dei Valori. 

"La quasi completa assoluzione – si legge nella nota –  conferma la nostra fiducia nella Magistratura ed, oltre al caso personale di Mancini, valente giornalista al quale abbiamo sempre dato amicizia e fiducia, assume un valore importantissimo riguardo la libertà di stampa, oggi come non mai minacciata da più parti."

Il partito informa inoltre che sabato 1° maggio presso la propria sede in via Saint Martin de Corléans 56 dalle ore 15.00 alle ore 19.00 verranno raccolte le firme per il referendum contro la privatizzazione dell'acqua, contro il nucleare e contro il legittimo impedimento. La raccolta firme continuerà domenica due maggio in piazza des Franchises dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte