Patteggia sei mesi per furto e resistenza a pubblico ufficiale

Mohamed Hanafi, di 28 anni, cittadino marocchino, arrestato questa mattina nell’abitazione del fratello a Roisan.
Cronaca

Questa mattina, per direttissima, Mohamed Hanafi, di 28 anni, cittadino marocchino, arrestato questa mattina nell'abitazione del fratello a Roisan, perché non ha ottemperato un decreto di espulsione.

Il giovane è stato arresto dagli agenti della volante e delle squadra mobile della Questura di Aosta. Il giudice, Davide Paladino, dopo aver convalidato l'arresto ha rimesso in libertà l'immigrato.
L'uomo è stato riconosciuto come uno degli autori dello scippo ai danni di un aostano, A.A., di 55 anni, avvenuto il primo giugno scorso al mercato di Aosta. La vittima, che aveva ritirato da poco la somma di 3 mila euro, era stata avvicinata da alcuni venditori ambulanti di origine extracomunitaria. Dopo averlo circondato, gli avevano sfilato dalla tasca i soldi.

Gli investigatori erano risaliti a Hanafi dopo che il marocchino, venerdì scorso, per un controllo, aveva tentato la fuga e aveva posto resistenza. A identificarlo come l'autore del scippo, sono stata la moglie della vittima e una donna che si trovava lì. Ora, le indagini proseguono per risalire al complice.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte