Quattro panettieri intossicati dal monossido di carbonio

All'arrivo dei sanitari i 4 tra cui il titolare del panificio Vincenzo Luberto di 50 anni e tre dipendenti, tutti valdostani, erano in condizioni abbastanza serie e quindi si è deciso per il loro trasferimento in un centro specializzato nel novarese.
Cronaca

Sono in fase di accertamento da parte dei Vigili del Fuoco di Aosta le cause dell’intossicazione da monossido di carbonio di quattro panettieri a Charvensod. Questa notte, intorno alle 3.30 è arrivato al 118 di Aosta la richiesta di soccorso dal "Panificio moderno valdostano" di località Plan Felinaz.

All’arrivo dei sanitari i quattro, tra cui il titolare del panificio Vincenzo Luberto di 50 anni  e tre dipendenti, fra i 38 e i 45 anni, tutti valdostani, erano in condizioni abbastanza serie e quindi si è deciso per il loro trasferimento  in un centro specializzato a Fara Novarese, dotato di camera iperbarica.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte