Recuperato nella Dora Baltea, a Pont-Saint-Martin, il corpo di un uomo

Si tratta di Giuseppe Campanella, 80 anni di Verrès. Dopo una mattinata di ricerche, è stato ritrovato poco dopo le 13 alla chiusa della Cva di Pont-Saint-Martin.
Il recupero da parte dei Vigili del fuoco della salma dell'uomo nella Dora Baltea
Cronaca

Dopo una mattinata di ricerche, è stato ritrovato poco dopo le 13 di oggi, martedì 15 giugno, alla chiusa della Cva di Pont-Saint-Martin, il corpo di un pensionato di Verrès, Giuseppe Campanella di 80 anni, finito nelle acque della Dora. Con tutta probabilità si tratta di un suicidio.

Le ricerche erano scattate verso le 8, quando una donna aveva chiamato il 112 dicendo di aver visto un corpo nell’Evançon. Immediate le ricerche, ma a causa dell’acqua alta e della forte corrente, la salma senza vita non era stata recuperata. Per tutta la mattina, carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile hanno tentato il recupero. Il corpo senza vita è poi finito nelle acque della Dora Baltea, ed è stato recuperato presso le paratoie di Pont-Saint-Martin. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte