Truffe su Internet, denunciate due donne

La prima aveva messo in vendita online un robot da cucina ma dopo aver riscosso la somma pattuita, non ha provveduto a recapitare il prodotto all'acquirente, mentre la seconda aveva utilizzato indebitamente una carta prepagata "PostePay" altrui.
Cronaca

Le truffe su Internet non conoscono sesso o età. Gli agenti della Polizia Postale di Aosta, infatti, hanno denunciato in questi giorni due donne, rispettivamente di 62 e 23 anni. La prima, A.P., residente a Napoli, aveva messo in vendita un robot da cucina Bimby sul portale di annunci online "subito.it", ma dopo aver riscosso la somma pattuita, circa 400 euro, non aveva poi provveduto a recapitare il prodotto all’acquirente.

La seconda donna, T.S., residente ad Alessandria, aveva invece utilizzato indebitamente una carta prepagata "PostePay" intestata ad altra persona, per una transazione fraudolenta ai danni di un sito di giochi online.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca