12 gruppi di studenti si sfidano dal 19 novembre in ’10 Pagine X 10 Musiche

L'iniziativa, organizzata per l'ottavo anno dall'Assessorato comunale alla Cultura e da Envers Teatro, propone ai ragazzi delle scuole medie superiori della Valle, un gioco letterario-musicale. In palio per i vincitori buoni da 500, 300, 250 euro.
Cultura

Dal 19 novembre prossimo e per cinque serate torna l’appuntamento con il teatro, la musica e la letteratura di “10 Pagine X 10 Musiche – con che libro, con che musica affascini il tuo cuore?”.
L’iniziativa, organizzata per l’ottavo anno dall’Assessorato comunale alla Cultura e da Envers Teatro, propone ai ragazzi delle scuole medie superiori della Valle, un gioco letterario-musicale.

"Anche quest’anno –  sottolinea in una nota l’assessore alla Cultura, Guido Cossardl’Amministrazione conferma un’iniziativa che si è rivelata, negli anni, accattivante per i ragazzi e foriera di ottimi risultati, oltre che uno strumento intelligente e non convenzionale per sollecitare lo sviluppo delle capacità critiche degli studenti in relazione alle loro passioni letterarie e musicali".

A confrontarsi quest’anno a suon di pagine letterarie in italiano o francese, tratte da libri, giornali, pagine web, saranno 12 gruppi provenienti da istituzioni scolastiche del capoluogo, di Saint-Vincent e Pont-Saint-Martin. A guidare la recitazione, la compagnia  “Envers Teatro” che dirigerà i ragazzi. Mentre ad eleggere i vincitori sarà come sempre il pubblico.

In palio quest’anno un buono del valore di 500 euro spendibile in libri e cd musicali. Inoltre l’Alliance Française offre 200 euro e altrettanti arriveranno ai vincitori dal Premio speciale della Giuria. Il Consiglio regionale della Valle d’Aosta premierà i gruppi secondo e terzo classificato con un buono del valore, rispettivamente, di 300 e 250 euro, la pagina e la musica più gradita, la presentazione più bella e il binomio pagina-musica più “teatrale” (200 euro per ogni categoria).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte