Cultura e spettacolo

Ultima modifica: 9 Agosto 2019 16:55

Château Vallaise di Arnad si svela al pubblico

Saint-Christophe - Dal 15 al 18 e dal 22 al 25 agosto torna Châteaux Ouverts al sontuoso palazzo barocco. Mercoledì 14 Châteaux en musique con il duo Boniface-Thoma.

Chateau VallaiseChateau Vallaise

Un’occasione unica per scoprire uno dei gioielli architettonici della nostra regione. Torna, dal 15 al 18 e dal 22 al 25 agosto, Châteaux Ouverts, che quest’anno proporrà l’apertura straordinaria di Château Vallaise di Arnad, dimora barocca risalente alla seconda metà del XVII secolo. Dopo l’inaugurazione di mercoledì 14 alle 17, seguirà, alle 20.30, anche Châteaux en musique, con il duo Rémy Boniface-Christian Thoma.

“Con Châteaux Ouverts l’amministrazione regionale vuole valorizzare i luoghi più significativi per la cultura della Valle d’Aosta”, ha sottolineato l’assessore al turismo e beni culturali, Laurent Viérin. “In ordine temporale, quello di Arnad è stato l’ultimo acquisito dalla Regione, risalente al 2010: è importante evitare che il nostro patrimonio architettonico vada dissipato e che questi momenti di valorizzazione siano messi a disposizione della comunità”. Viérin annuncia anche, nella variazione di bilancio, sono stati impegnati dei fondi per i lavori al santuario di Machaby.

Presentazione Chateau Vallaise
Presentazione Chateau Vallaise

L’apertura di Château Vallaise coincide con uno dei picchi della stagione turistica estiva e, nella seconda settimana, quella dal 22 al 25 agosto, con la 50° edizione della Festa del Lardo, che l’anno scorso ha portato ad Arnad quasi 55.000 persone. “Questa struttura è un atout importantissimo per Arnad, l’elemento principale del nostro patrimonio culturale”, spiega Pierre Bonel, sindaco del Comune della bassa valle.

L’opera di recupero è stata possibile anche grazie al progetto Italia-Francia Phénix, renaissance des patrimoines. “Questa sontuosa dimora nobiliare barocca rappresenta un unicum nel panorama architetturale della Valle d’Aosta”, spiega Viviana Vallet, funzionario regionale dell’Ufficio patrimonio storico-artistico. “Dal 2010 sono stati fatti studi ed interventi di progettazione e valorizzazione, e stiamo continuando a lavorare in maniera multidisciplinare. Grazie a questa apertura straordinaria sarà possibile ammirare molti ambienti significativi delle decorazioni seicentesche, e la sala multimediale ci fa godere virtualmente di tutte le pitture delle sale”, conclude Vallet.

Chateau Vallaise
Chateau Vallaise

Il palazzo sarà visitabile con visite guidate gratuite dal 15 al 18 agosto e dal 22 al 25 agosto, dalle 10 alle 18; massimo 25 persone a gruppo. Ultimo ingresso: ore 17,30. Non è prevista la prenotazione. Per informazioni telefonare al 3483979195 a partire da lunedì 12 agosto dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,00.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>