Concorso “Donne in Opera”: oltre 300 partecipanti

Le vincitrici verranno premiati sabato 6 novembre alle 1630 in Biblioteca regionale alla presenza della scrittrice Laura Facchi, Madrina del concorso e dell’attrice Paola Zaramella che leggerà i testi premiati.
Cultura

Arrivano da tutta Italia ma anche dalla Francia e dalla Svizzera le oltre 300 donne che hanno preso parte quest’anno al concorso nazionale letterario, fotografico e per illustrazioni “Donne in opera”, promosso dalla Consulta regionale per le pari opportunità, con il patrocinio dell’Ufficio della Consigliera regionale di parità e con il coordinamento organizzativo dell’Associazione culturale Solal.

Il filo conduttore di questa edizione è stato  “Il corpo racconta”. La giuria del premio ha selezionato 20 opere a carattere letterario e 20 a carattere grafico e visivo. Sono state, inoltre, scelte 6 opere di Mail art o arte postale.

Le vincitrici verranno premiati sabato 6 novembre alle 1630 in Biblioteca regionale alla presenza della scrittrice Laura Facchi, Madrina del concorso e dell’attrice Paola Zaramella che leggerà i testi premiati mentre le illustrazioni e le fotografie selezionate verranno videoproiettate.

Le vincitrici della sesta edizione del Concorso “Donne in opera” sono, per la sezione racconti e poesie (20 opere selezionate): Moira Berti (Lucca), Laura Della Maggiore (Lucca), Renata Di Sano (Caserta), Colette Dusothoit (Pau, France), Maria Natalia Iiriti (Reggio Calabria), Daniela Karewicz (Firenze), Haydée Lazzeri (Firenze), Camilla Marroncini (Firenze), Maria Vittoria Nardini (Lucca), Claudia Nardon (Aosta), Simonetta Padalino (Saint-Christophe), Maria Rosa Panté (Vercelli), Franca Polla (Trento), Chantal Portier (Parigi), Giovanna Roiatti (Udine), Deborah Scanavino (Aosta), Silvie Schmitt (Annecy), Monica Vodarich (Ravenna), Barbara Wahl (Aosta), Orietta Zerega (Allein).

Nella sezione illustrazioni e fotografie (20 opere selezionate) le vincitrici sono: Lucia Bertini (Firenze), Maria Elena Borsato (Milano), Sophie Brunodet (Valtournenche), Lucai Calzolari (Firenze), Lorena Carbonara (Bari), Pauline Carlioz (Annecy), Gaia Costantini (Donnas), Cristina Cout (Gressan), Caterina Di Iulio (Gressan), Elza Dia (Gif-sur-Yvette – France), Ilaria Gradassi (Arezzo), Antonella Ius (Barcellona), Valentina Lasagni (Reggio Emilia), Nadia Magnabosco (Milano), Grazia Marzano (Lucca), Antonella Prota Giurleo (Milano), Milena Raimondi (Milano), Margherita Raso (Aosta), Paola Sanfilippo e Roberta Bragagnolo (Alessandria), Raffaella Santamaria (Aosta).

Ad aggiudicarsi infine la sezione mail art sono state: Monique Coudert (Marly le Roi, France), Donne in cammino/Voci dal futuro (Firenze), Anne-Marie Pointet (Annecy), Elena Sellerio (Savona), Danielle Sublet-Fisset (Annecy), Elisa Terrazzino (Donnas).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura