E’ dedicata ai più piccoli la 35esima Rencontre Valdôtaine di Avise

L'appuntamento domenica 8 agosto. Previste attività per i più piccoli per fare conoscere loro la terra dei loro avi. Nel dicembre scorso i bambini delle scuole di Avise avevano invitato gli emigrati a portare all'appuntamento i loro nipotini.
Rencontre Valdotaine 2009 à Hone
Cultura

Ultimi preparativi ad Avise dove da sabato inizieranno ad arrivare gli emigrati valdostani. Tocca infatti al paese della Comunità Grand Paradis ospitare quest’anno la 35esima Rencontre valdotaine che riunisce ogni estate la comunità valdostana con quella degli emigrati. L’anno scorso la manifestazione si svolse in Bassa Valle, ad Hone, e fu dedicata in particolare modo ai giovani. Quest’anno invece sono le nuove generazioni i protagonisti dell’appuntamento. I bambini delle scuole di Avise nel dicembre scorso hanno registrato un messaggio, caricato su Youtube, per invitare gli emigrati a portare in Valle i loro nipotini per fare conoscere loro la terra dove sono nati e insegnar loro ad amarla. 

Il programma della manifestazione prevede per sabato 7 agosto alcune visite guidate all’esposizione “Maurice Vagneur – l’artiste de l’impossible” e “Au fils des ondes”. Alle ore 21 presso la Chiesa parrocchiale si terrà il concerto del coro di Sant’Orso.

Il clou dell’appuntamento è in programma domenica 8 agosto con dalle 10 la celebrazione della Santa Messa e successivamente la deposizione di una corona al monumento ai caduti. Alle 11.30 nuova opportunità per visitare la mostra Maurice Vagneur – l’artiste de l’impossible” presso il  Castello dei signori di Avise. A seguire aperitivo musicale e pranzo conviviale.

Alle 15 i partecipanti potranno seguire un estratto dello spettacolo degli alunni della scuola di Avise-Runaz. Il Museo archeologico regionale ha messo in piedi per l’evento due iniziative: la prima ”Vol au-dessus du Val d’Aoste – ArchéoVDA”, è una sorta di viaggio multimediale nel cuore del patrimonio storico e culturale della nostra regione, la seconda “Il était une fois… en Vallée”, è invece un atelier didattico per portare bambini e adulti alla scoperta della Valle d’Aosta, dal Mesolitico al Medioevo.

Dopo la Recontre, lunedì 9 agosto, il Presidente della Regione, Augusto Rollandin e il presidente delle società di emigrati si troveranno a Palazzo regionale per fare il punto sulle attività attuali e future.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte