Folklore calabrese e valdostano per rinsaldare i legami di amicizia

Lunedì prossimo, 8 settembre, sul palco di Piazza Chanoux, saliranno dalle ore 21, il gruppo folkloristico dell'Istituto Comprensivo Statale 'Francesco Florimo' di San Giorgio Morgeto e 'La Clicca di Saint-Martin-de-Corléans' di Aosta.
La Clicca de Saint-Martin de Corléans
Cultura

Le tradizioni valdostane abbracciano quelle calabresi. L’occasione è data dalla Carta dell’amicizia sottoscritta tra il Comune di Aosta e quello calabrese di San Giorgio Morgeto.
Lunedì prossimo, 8 settembre, sul palco di Piazza Chanoux, ormai orfano della terza edizione della Festa della Valle d’Aosta, saliranno così, dalle 21, il gruppo folkloristico dell’Istituto Comprensivo Statale “Francesco Florimo” di San Giorgio Morgeto e “La Clicca di Saint-Martin-de-Corléans” di Aosta.

«Questa serata – sottolinea in una nota il sindaco Guido Grimod – vuole costituire un’ulteriore testimonianza della vivacità e del dinamismo del legame tra Aosta e San Giorgio Morgeto. Le tradizioni rappresentano uno degli elementi più rappresentativi di una comunità ed è proprio in quest’ottica  che l’Amministrazione comunale ha inteso organizzare la serata di lunedì, che avrà per protagonisti dei giovani, ai quali guardiamo sempre con interesse nello sviluppo di iniziative legate ai nostri gemellaggi».

Sono tutti giovani studenti, i ragazzi che compongono il gruppo calabrese “Francesco Florimo” nel cui ambito, da alcuni anni, è stato avviato un progetto di ricerca sulle tradizioni popolari teso a salvaguardare musiche e danze tradizionali della comunità sangiorgese.

Anche all’interno della Clicca de Saint-Martin de Corléans” di Aosta, dal 1990 si è costituito un apposito gruppo di bambini, dai 3 agli 8 anni e di ragazzi, dai nove ai 15.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte