George Benson, McCoy Tyner e Joe Lovano portano il grande jazz in Valle

Le esibizioni sono organizzate in collaborazione con il Blue Note di Milano. George Benson a Fenis il 28 luglio e quella del McCoy Tyner Trio il 2 agosto a Bard. Media partner di questi due eventi sarà Radio Monte Carlo.
Da sinistra Paolo Colucci e Aurelio Marguerettaz
Cultura

I mostri sacri del jazz George Benson, McCoy Tyner e Joe Lovano sono le tre star ospiti della seconda edizione di "Musicastelle", il festival internazionale di musica e spettacolo, organizzato dalla regione Valle d'Aosta e in programma tra luglio e la metà di agosto.

Il castello di Fénis, l'ex residenza reale di Sarre, il Forte di Bard saranno anche quest'anno lo scenario per l'esibizione di artisti di primo piano nello scenario internazionale. Questa volta l'inizativa potrà godere della collaborazione del "Blue note" di Milano, uno dei punti di riferimento per chi ama la musica di eccellenza in tutto il Nord Italia.

"Se il Blue Note ha accettato la scommessa – ha commentato oggi l'assessore al Turismo, Aurelio Marguerettaz, durante la presentazione del programma – vuol dire che ritengono la Valle d'Aosta all'altezza del loro marchio".

"In particolare ci hanno affascinato i luoghi – ha detto Paolo Colucci, presidente del Blue Note – perché saranno senz'altro capaci di creare l'atmosfera adatta per artisti di alto profilo".

Le esibizioni organizzate in collaborazione con il locale milanese sono due. Quella di George Benson a Fenis il 28 luglio e quella del McCoy Tyner Trio il 2 agosto a Bard. Media partner di questi due eventi sarà Radio Monte Carlo.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte