Il meglio dell’enogastronomia valdostana si svela ai piedi del Monte Bianco

Domenica 7 settembre, dalle ore 9, nella via principale di Courmayeur, torna Lo Matsòn, con oltre 50 aziende locali ad esporre i frutti del proprio lavoro. Novità di questa edizione: il primo concorso regionale di formaggi di capra.
Cultura

Il meglio dell’enogastronomia valdostana si presenta ai piedi del Monte Bianco. L’occasione è offerta dalla ottava edizione de Lo Matsòn, manifestazione organizzata dal Comité de Courmayeur, con il contributo dell’Assessorato Agricoltura e Risorse naturali e del Comune di Courmayeur.

Oltre 50 aziende agricole locali porteranno in mostra i frutti del loro lavoro: formaggi, vino, pane e dolci, frutta, salumi e ancora miele e piante officinali. Per i visitatori un’occasione per conoscere il lavoro di chi sta spesso dietro le quinte e per acquistare direttamente dal produttore. In particolare tra le eccellenze in vetrina, l’olio di noce, i vari Vallée d'Aoste Fromadzo, la Toma di Gressoney, Bleu d'Aoste, il reblec,il salignoùn, il miele millefiori di montagna, oltre al lardo di Arnad, al Jambon de Bosses, Boudin, Saouseusse, Motzetta, Teuteun e Jambon di St-Oyen.

L’ottava edizione riserva poi una novità: il primo concorso regionale di formaggi di capra proposto dalla sezione ovi-caprina dell’Arev e aperto ai produttori locali, i quali potranno gareggiare presentando i migliori prodotti della loro azienda. A rispondere all’invito dell’Arev sono state 16 aziende che si confronteranno con 12 forme di toma, 5 cagliate acide, 4 ricotte, 5 formaggio misti e altre tipologie di produzioni. La valutazione sarà affidata ad alcuni esperti del settore agroalimentare, ai ristoratori ma anche ad alcuni turisti affezionati. Il premio al miglior prodotto sarà consegnato da Antonio Gulias, ched del Café Quinson di Morgex.

“Questa manifestazione
– dichiara il sindaco di Courmayeur Fabrizia Derriardattira ogni anno alle pendici del Monte Bianco moltissime persone che possono avere accesso a prodotti tipici delle nostre montagne, molti dei quali sono davvero unici e difficili da trovare sul mercato. Per Courmayeur è motivo di orgoglio poter mettere in mostra le eccellenze enogastronomiche di alta quota, sicuramente un modo piacevole per avvicinare il grande pubblico alla tradizione e alla cultura dei popoli di montagna”

L’inizio della manifestazione è per le ore 9, gli espositori saranno disposti lungo le vie centrali di Courmayeur. Alle 11 è in programma il concorso con la premiazione dei vincitori alle 16. Ad accompagnare l’appuntamento, un atelier didattico sul gusto con giochi per i più piccoli e la musica e l’animazione offerta dalle bande musicali, dai gruppi folkloristici e dalle 'maschere' tipiche di Courmayeur.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte