Il Noir in Festival si apre quest’anno ad Aosta. A novembre arrivano De Cataldo e Salvatores

Alla Cittadella dei Giovani di Aosta arriveranno i prossimi 11, 19 e 26 novembre il critico cinematografico Gianni Canova, lo scrittore Giancarlo De Cataldo e il regista Gabriele Salvatores.
Il logo del Noir in festival
Cultura

Si chiama “A due passi dal Noir”, la rassegna organizzata per traghettare il pubblico valdostano alla 23esima edizione dell’importante Festival che si terrà nel mese di dicembre a Courmayeur. Alla Cittadella dei Giovani di Aosta arriveranno i prossimi 11, 19 e 26 novembre tre illustri rappresentanti del genere Noir.

Ad aprire il ciclo di tre appuntamenti (l’11 novembre) sarà Gianni Canova, critico cinematografico e Preside della Facoltà di Comunicazione, relazioni pubbliche e pubblicità dello Iulm di Milano.
Il 19 novembre toccherà all’autore di Romanzo Criminale, Giancarlo De Cataldo. Lo scrittore è uscito quest’anno con un nuovo libro, “I traditori”, da cui Ricky Tognazzi ha tratto la pellicola “Il padre e lo straniero” che verrà presentata ufficialmente al Festival di Roma e, in onore della quale, la Regione Valle d’Aosta organizzerà una festa a Palazzo Traversa.

La rassegna “A due passi dal Noir” si chiuderà infine il 26 novembre con Gabriele Salvatores, regista di Mediterraneo, Io non ho paura o ancora Come Dio Comanda.

“Con il Noir in Festival  – ha spiegato l’Assessore al Turismo, Aurelio Marguerettaz – abbiamo l’occasione di tessere delle importanti relazioni. Saremo infatti presenti al Festival del Cinema di Roma dal 28 ottobre al 5 novembre  con una sorta di ambasciata temporanea per pubblicizzare la nostra regione.”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte