La Fiera 2011 inizia coi fiocchi. Ma freddo e neve non spaventano gli artigiani

Gli espositori hanno ricoperto i banchetti con i teli per proteggere il legno dalla neve mentre i più fortunati hanno sfruttato le tende dei negozi o i portici per ripararsi. Per domani si prevedono schiarite.
Fiera Sant'Orso 2011 - L'inaugurazione
Cultura

E’ iniziata con i fiocchi la 1011esima edizione della Fiera di Sant’Orso. Da qualche anno la neve non si presentava all’appuntamento con la Millenaria ma per gli artigiani e i numerosi visitatori che, fin dalle prime ore di questa mattina si sono messi alla scoperta della Fiera, nessun problema e disagio. Gli espositori hanno ricoperto i banchetti con i teli per proteggere il legno dalla neve mentre i più fortunati hanno sfruttato le tende dei negozi o i portici per ripararsi.

A inaugurare la fiera come ogni anno è stata la Giunta regionale e la benedizione di Mons. Giuseppe Anfossi. Alle 8 puntuali le autorità accompagnate dalla banda municipale di Aosta diretta dal maestro Rocco Papalia hanno battezzato il percorso della Fiera. Come tradizione il corteo si è fermato a ridosso delle Porte Pretoriane dove il Vescovo di Aosta ha benedetto la Millenaria. Le autorità hanno poi proseguito il giro della Fiera fermandosi fra i banchi a salutare gli artigiani.

Nonostante il tempo – per domani la meteo prevede schiarite – la Fiera si dimostra anche quest’anno un appuntamento seguito e apprezzato. E l’auspicio di molti è che, complice la domenica, anche questa edizione della Fiera possa essere da record.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte