La Saison culturelle si chiude registrando 41.000 presenze

Continuano a crescere le presenze agli spettacoli della Saison culturelle. Nel 2009 furono 40.000. Nello specifico il teatro ha registrato 8.074 presenze, la musica 11.827, la danza e l'operetta 4.268 e il cinema 16.793.
Cultura

La 25esima edizione della Saison culturelle ha registrato in totale 41mila presenze, distaccando di quasi 1000 unità la precedente edizione. 

"Stiamo lavorando nella giusta direzione" il commento, in una nota, dell'Assessore alla Cultura, Laurent Viérin che sottolinea come "siamo già al lavoro per la Saison 2010/2011 per proporre al pubblico valdostano un programma vario e di qualità per soddisfare tutti i gusti e le esigenze".

L'ultima edizione intanto ha visto tra i suoi momenti clou le esibizioni di Tiziano Ferro, Paco De Lucia, Lucio Dalla, di Marco Paolini, Adriana Asti, Luigi Lo Cascio, Gian Marco Tognazzi e del Moscow Festival Ballet.

Numeri in crescita anche per la Saison francofona che ha ospitato quest'anno Pierre Palmade, Valérie Mairesse, Jean Benguigui e Vincent Delerm.

Nello specifico il teatro ha registrato 8.074 presenze, la musica 11.827, la danza e l'operetta 4.268 e il cinema 16.793. Gli abbonamenti sono stati il 51.5%.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte