La XVIII edizione del Gran Paradiso Film Festival dedicata al tema “Natura è Vita”

Grandi protagonisti i dieci film, provenienti da sette Paesi diversi, che gareggeranno nel Concorso internazionale e i nove cortometraggi che si contenderanno la vittoria nella sezione CortoNatura.
Presentazione del Gran Paradiso Film Festival 2014
Cultura

Sarà dedicata al tema la "Natura è Vita", con un focus sulla mobilità sostenibile, la XVIII edizione del Gran Paradiso Film Festival che avrà luogo dal 25 al 30 agosto 2014 a Cogne, Rhêmes-Saint-Georges, Valsavarenche, Villeneuve e Ceresole Reale. Proprio a Cogne, lunedì 25 agosto, si terrà la cerimonia di apertura alla presenza delle autorità e della Senatrice a vita Elena Cattaneo, personaggio simbolo della diciottesima edizione.

Grandi protagonisti i dieci film, provenienti da sette Paesi diversi, che gareggeranno nel Concorso internazionale e i nove cortometraggi che si contenderanno la vittoria nella sezione CortoNatura. La prima sezione presenta otto prime visioni italiane e si caratterizza per l’innovatività delle opere.

Anche quest’anno il programma del Festival prevede il ciclo De Rerum Natura con conferenze, incontri, spettacoli ed eventi di approfondimento su temi legati all’ambiente e alla natura. Tra gli ospiti: Fabio Fazio, Lucilla Albano, Giovanni Mario Flick, Barbara Degani, Giampiero Sammuri, Italo Cerise, Vincenzo Paglia, Riccardo Di Segni, Khaled Fouad Allam, Christian Thoma, Alberto Piazza, Bruno Bassano, Flavio Caroli, Giorgio Pestelli e Nico Valsesia.

«Si tratta di una programmazione originale e di qualità – spiega il direttore artistico del Festival, Luisa Vuillermoz – con momenti di approfondimento, di riflessione e di spettacolo e con ospiti di grande caratura. Il festival ricerca una concezione unitaria della conoscenza, che superi la contrapposizione tra scienze umane e scienze esatte, che rappresenti un ponte tra cultura scientifica e cultura umanistica, e che indaghi lo Natura da diverse prospettive».

Attraverso il progetto I.T.E.R. — Imaginez un Transport Efficace et Responsable, capofilato dal Dipartimento Trasporti della Regione Autonoma Valle d’Aosta e di cui Fondation Grand Parodis è ideatore e principale soggetto attuatore, verranno inoltre organizzate una serie di iniziative legate alla sensibilizzazione e alla promozione del trasporto dolce.

«Il Gran Paradiso Film Festival ci aiuterà anche quest’anno, a 30 anni dalla sua nascita (un tempo era biennale, ndr), a riportare l’attenzione su tematiche cruciali per il mondo attuale, quali la salvaguardia e il rispetto della natura e della montagna – ha commentato l’Assessore Aurelio Marguerettaz — per rafforzare una cultura ambientale, soprattutto tra le giovani generazioni, che porti ad un futuro migliore per tutti ».

La cerimonia di premiazione si terrà alla Maison de la Grivola di Cogne sabato 30 agosto, a partire dalle ore 21, e sarà condotta da Fabio Fazio. Il Festival è organizzato da Fondation Grand Paradis in collaborazione con la Regione, il Parco Nazionale Gran Paradiso, Fondazione CRT, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Comune di Cogne, Convenzione delle Alpi, Federparchi, Comuni di Ceresole Reale, Rhêmes-Saint-Georges, Valsavarenche e Villeneuve. Per tutte le informazioni sul programma del Festival è possibile consultare il sito della manifestazione www.gpff.it. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte