Musiche e danze africane protagoniste nel concerto dei Mamima Swan

Sabato 20 settembre, dalle ore 21 presso la Tana del Luppolo, ex pub Vichingo, l'Associazione si esibirà accompagnata dal percussionista senegalese, Dudu Kwateh. Durante la serata i Mamima Swan presenteranno le attività in programma per l'anno 2008/2009.
I Mamima Swan
Cultura

L’Africa, quella delle danze e delle musiche calde e coinvolgenti, verrà portata in scena sabato 20 settembre prossimo, a Valpelline dall’Associazione Mamima Swan accompagnata dal percussionista senegalese, Dudu Kwateh.

Il concerto, dalle ore 21 presso la Tana del Luppolo, ex pub Vichingo, vedrà sul palco i gruppi di percussionisti e di danzatrici dell’associazione. Per il pubblico sarà l’occasione per ascoltare buona musica ma anche per avvicinarsi alle attività dei Mamima Swan. Durante la serata infatti, l’associazione presenterà il laboratorio permanente per l’anno didattico 2008/2009 di Musica Danza e Arti “SuoniGestoMusicaDanza”.

I Mamima Swan saranno presenti assieme a Kwateh, sempre sabato ma dalle 10.15 alle 14.50 e lunedì 22 settembre, nelle vie del centro storico di Aosta per l’iniziativa Culturambiente Aria pulita per tutti.

Mercoledì 24 settembre infine, dalle ore 17.30, l’Associazione presenterà i corsi per bambini, ragazzi e adulti presso la sede, in Regione Tzamberlet 4, ad Aosta.

I Mamima Swan è un progetto guidata da Matteo Cigna che ha l’obiettivo di diffondere le culture musicali del mondo, moltiplicando le occasioni di scambio attraverso la ricerca, la didattica e l’organizzazione di concerti. L’associazione gestisce il laboratorio permanente di musica danza e arti “SuonoGestoMusicaDanza”, organizzando corsi di percussioni, danza, batteria, corsi di avvicinamento alla musica e al movimento per bambini, corsi nelle scuole e progetti di musicoterapia.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte