Tappa a Fontainemore per le visite oranti di ‘Chiese aperte’

Venerdì 11 luglio, alle 21, sarà possibile visitare la chiesa dedicata a Sant'Antonio Abate. Una parte della visita sarà dedicata alla devozione per la Madonna Nera di Oropa.
La Chiesa dedicata a S. Antonio Abate a Fontainemore
Cultura

Fa tappa a Fontainemore l’iniziativa diocesana delle “visite oranti” organizzata dalla parrocchia e dall’associazione “Chiese aperte” venerdì 11 luglio, alle 21, sarà possibile visitare la chiesa dedicata a Sant’Antonio Abate secondo il modello ormai consolidato che unisce spiegazioni storico-artistiche a riflessioni spirituali e alla preghiera, nello sforzo di ricollocare gli edifici e le opere sacre che essi contengono nel contesto di fede e devozione che li ha prodotti.

La parrocchia di Fontainemore fu istituita nel 1483, scorporandone il territorio dalla parrocchia di Perloz, alla quale apparteneva precedentemente. Nello stesso tempo fu costruita la chiesa attuale, risistemata nel 1679. L’interno, interamente restaurato, conserva tra l’altro un magnifico altare maggiore dipinto e dorato, decorato con numerose statue e scandito da colonne tortili.

La parrocchia organizza la celeberrima processione ad Oropa, attraverso il colle della Barma, e proprio alla devozione alla Vergine Nera sarà dedicata una parte della visita.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura