Inflazione, a dicembre balzo dell’0,8%

Nel mese di dicembre 2016 l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività nazionale relativo al Comune di Aosta ha registrato una variazione di +0,6% rispetto a novembre 2016 e ha registrato una variazione di +0,8% rispetto al dicembre 2015.
Economia

Torna a crescere nel mese di dicembre l'inflazione in Valle d'Aosta. Nel mese di dicembre 2016 l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività nazionale (NIC) relativo al Comune di Aosta ha registrato una variazione di +0,6% rispetto a novembre 2016 e ha registrato una variazione di +0,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. 

Rispetto al novembre 2016 le divisioni di spesa che hanno mostrato le variazioni in aumento più significative sono quelle relative a: Trasporti (+1,6), Servizi ricettivi e di ristorazione (+1,5), Ricreazione, spettacoli e cultura (+1,4), Prodotti alimentar e bevande analcoliche (+0,6), Comunicazioni (+0,3), Abbigliamento e calzature (+0,1).  In diminuzione le seguenti divisioni di spesa: Bevande alcoliche e tabacchi (-0,2). 

Nell'ultimo anno sono invece in aumento i seguenti settori: Altri beni e servizi (+3,3), Servizi sanitari e spese per la salute (+2,6), Trasporti (+2,5), Bevande alcoliche e tabacchi (+1,9), Servizi ricettivi e di ristorazione (+1,4), Ricreazione, spettacoli e cultura (+0,8), Mobili, articoli e servizi per la casa (+0,3), Abbigliamento e calzature (+0,2), Prodotti alimentari e bevande analcoliche (+0,1).  In diminuzione le seguenti divisioni di spesa: Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (- 3,0), Comunicazioni (-3,0), Istruzione (-0,4). 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia