La Nisobiomed di Aosta è tra le tre vincitrici del concorso il Talento delle Idee

L'azienda si è aggiudicata il terzo premio e quindi finanziamenti personalizzati e un programma di master/Training altamente qualificato. Inoltre all’azienda del settore medico andranno 10mila euro. Il concorso è promosso da Unicredit e Confindustria.
Alberto Piantoni, amministratore delegato del Gruppo Sistemi 2000 e Paul Muller di NISO BIOMED
Economia

Medaglia di bronzo per la Nisobiomed di Aosta al concorso nazionale "Il talento delle idee”, indetto da UniCredit con i Comitati Territoriali UniCredit e dai Giovani Imprenditori di Confindustria per valorizzare le migliori idee imprenditoriali innovative in Italia. La premiazione del concorso si è tenuta oggi a Santa Margherita Ligure.
L’azienda nata ad Aosta ma con sede a Torino è salita sul gradino più basso del podio grazie alla proposta di commercializzare il dispositivo MT 21-42, che integra e potenzia l’esame del tratto digestivo superiore, conducendo in tempo reale le analisi chimiche.

Per la Nisobiomed che è arrivata a Santa Margherita Ligure dopo aver vinto la selezione dell’area Piemonte-Valle d’Aosta e Lombardia, sono ora previsti finanziamenti personalizzati e un programma di master/Training altamente qualificato. Inoltre all’azienda del settore medico andranno 10mila euro.

"Le proposte imprenditoriali che oggi abbiamo premiato
– sottolinea in una nota Federica Guidi, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria – dimostrano la capacità di innovazione e di sviluppo tecnologico del nostro Paese, e la ricchezza di talenti giovani che rischiano di non essere valorizzati. Con questo progetto abbiamo scommesso sulle idee di oggi per la creazione di aziende di domani".

Al concorso “Il talento delle idee” hanno partecipato in tutto 270 idee imprenditoriali, arrivate da tutta Italia. Il 44% di queste sono state proposte da imprenditori che non superano i 30 anni di età e il 64% appartenevano a realtà aziendali costituite da non più di 18 mesi

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte