Luigino Vallet confermato alla presidenza della Fondazione comunitaria

Il consiglio di amministrazione si è riunito ieri, mercoledì 16 marzo. Vallet sarà affiancato da Pietro Passerin d’Entrèves come vicepresidente. Fanno parte dell’esecutivo della fondazione Guido Grimod, Michele Tropiano e Patrick Vesan.
Da destra Luigino Vallet e Pietro Passerin d'Entrèves
Economia

E’ stato riconfermato Luigino Vallet alla guida della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta. Al suo fianco è stato eletto Pietro Passerin d’Entrèves come vicepresidente. Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 16 marzo, infatti si è riunito il Consiglio di amministrazione che ha eletto il nuovo esecutivo che resterà in carica, come da statuto, fino al 2018. Il cda passa da 13 a 21 membri: un allargamento voluto per coinvolgere nelle scelte della Fondazione nuove personalità del mondo imprenditoriale, esponenti della cultura e rappresentanti di associazioni di categoria della Valle d’Aosta.

Il cda è quindi composto da: René Benzo, Manlio Berno, Massimo Coda, Renato Faval, Bruno Freydoz, Guido Grimod, Laura Jorioz, Claudio Latino, Andrea Nicola, Wally Orsi, Pietro Passerin d’Entrèves, Roberto Presciani, Nicola Rosset, Roberto Rosset, Piero Roullet, Marco Saivetto, Enrico Sebastiani, Michele Tropiano, Luigino Vallet, Patrick Vesan.

Oltre a Vallet e a Passerin d’Entrèves, fanno parte dell’esecutivo della fondazione Guido Grimod, Michele Tropiano e Patrick Vesan.
Come Segretario generale è stato nominato Giancarlo Civiero.

Durante i lavori di ieri sera sono stati nominati anche i revisori dei conti che sono Gianni Frand Genisot, Alessandra Dalmasso e Marzia Rocchia (sindaci supplenti Alessandro Chamois e Corrado Girardi) e i probiviri Domenico Rubbo, Livio Vagneur e Cesare Gerbelle.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia