“Piano casa” fino ad oggi sono 500 i progetti presentati

L’asessore Zublena durante la conferenza stampa della Giunta regionale di oggi, venerdì 17 giugno, ha annunciato anche alcune modifiche alla legge approvata dal Consiglio Valle nel luglio del 2009.
Manuela Zublena
Economia

Sono più di 500 i progetti presentati per il “piano casa” dal varo del provvedimento a livello regionale fino ad oggi. La maggioranza delle pratiche riguarda gli ampliamenti del 20% della volumetria e un 5% è relativo alla demolizione e ricostruzione di edifici esistenti. “Questo significa – ha detto oggi l’assessore al Territorio, Manuela Zublena – che lo spirito della legge regionale per la riqualificazione del patrimonio edilizio è stato colto”.

L’assessore Zublena durante la conferenza stampa della Giunta regionale di oggi, venerdì 17 giugno, ha annunciato anche alcune modifiche alla legge approvata dal Consiglio Valle nel luglio del 2009. La prima novità riguarda l’estensione dell’applicazione della legge agli edifici cosiddetti ex rurali spesso collocati nei centri storici. La seconda innovazione prevede che l’ampliamento volumetrico possa essere realizzato in più interventi fino al raggiungimento fino alla percentuale massima consentita, mentre ad oggi la legge limitava l’applicazione dell’ampliamento ad un solo intervento.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte