Raggiunta l’intesa fra i sindacati e il Casinò per i lavoratori dei Giochi americani

Tra i punti dell'accordo: più investimenti per rilanciare il black jack e la roulette, apertura di una nuova area Vip, introduzione di una roulette elettronica, indennità speciale e premio di incentivazione per i lavoratori.
Casino di Saint Vincent
Economia

“Rilanciare i giochi del Black Jack e della Roulette Americana attraverso investimenti sulla promozione ed i servizi alla Clientela, l’introduzione di varianti di gioco al Black-Jack, l’introduzione di nuove tipologie di gioco ed un generale miglioramento dell’offerta, recependo gli indirizzi formulati dalla Proprietà.”
Sono questi in sintesi, gli obiettivi di un accordo stipulato ieri sera, mercoledì 13 agosto, tra il Casino de la Vallée e le Organizzazioni Sindacali di Reparto.

L’intesa siglata che pone fine così allo stato di agitazione in corso fra azienda e lavoratori della Roulette/Black Jack, prevede tra l’altra l’apertura di una nuova area riservata ai clienti Vip per i giochi Americani con l’introduzione, tra l’altro di una roulette elettronica, che, come si legge in una nota “costituirà certamente motivo di attrazione e di fidelizzazione per nuovi clienti della Casa da gioco.”

Dal punto di vista contrattuale, l’intesa va ad inserire nelle buste paghe dei lavoratori del Black Jack/Roulette un’indennità speciale del valore inizialmente di circa 120 Euro per arrivare, nel 2010, a 300 euro netti mensili. A questa si aggiunge poi un premio di incentivazione percentuale del 15%, “finalizzato alla partecipazione dei lavoratori ai positivi risultati ottenuti dall’azienda in termini di incremento degli introiti lordi delle attività di Black Jack. “

Soddisfazione per il raggiungimento dell'intesa arrivato in extremis prima del ponte ferragostiano è stata sottolineata dall’Azienda e dai Sindacati.  

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia