Una convenzione per aiutare le imprese valdostane nella promozione sui mercati esteri

La convenzione, approvata ieri, venerdì 19 settembre, dalla Giunta regionale, è stata siglata fra l'Ice, l'istituto per il commercio estero, la Chambre e l'Assessorato regionale alle attività produttive.
Ennio Pastoret, assessore regionale alle Attività produttive
Economia

Le imprese valdostane potranno contare per la promozione sui mercati  esteri su una nuova convenzione, approvata ieri, venerdì 19 settembre, dalla Giunta regionale, fra l’Ice, l’istituto per il commercio estero, la Chambre e l’Assessorato regionale alle attività produttive.

La convezione che prevede una spesa complessiva 783 mila euro, il 50% della quale a carico dell’Ice e la restante divisa fra Regione e Chambre, ha per fine quello di ”realizzare una serie di iniziative promozionali finalizzate a supportare lo sviluppo economico della Valle d’Aosta sotto il profilo dell’internazionalizzazione e della promozione delle esportazioni delle imprese regionali”. In particolare le imprese valdostane verranno aiutate a inserirsi in precise nicchie di mercato in Europa ma anche in Russia.

Tra i progetti significati su cui poggia la convenzione, la promozione e maggiore internazionalizzazione di Rigernegia, la mostra convegno sulle energie rinnovabili, in programma nel mese di maggio 2009 e interventi di formazione e affiancamento delle imprese valdostane operanti all’estero.

A queste si aggiungono tante altre iniziative – ha ricordato l’Assessore alle Attività produttive, Ennio Pastoretcome la partecipazione, dal prossimo 28 settembre, della Valle d’Aosta alla fiera INTERMOPRO (riservata ai prodotti lattiero caseari)/INTERMEAT (carni e insaccati) di Dusseldorf”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte