All’Espace di Aosta il primo incontro-dibattito per conoscere i tre “sfidanti”

L’appuntamento è alle ore 21. A moderare il dibattito fra il pubblico e i tre candidati sindaci - Mario Vietti, Carlo Curtaz e Paolo Momigliano Levi - sarà Roberto Mancini. Venerdì incontro al Caffé nazionale mentre sabato alla Biblioteca di Viale Europa.
Da dx Mario Vietti, Carlo Curtaz e Paolo Momigliano Levi
Politica

L’11 aprile prossimo i cittadini di Aosta, 16enni e immigrati inclusi, sono chiamati dall’Alleanza autonomista progressista alle primarie per la scelta del candidato sindaco. I tre “sfidanti” –  Mario Vietti, Carlo Curtaz e Paolo Momigliano Levi – sono impegnati in questi giorni a incontrare i cittadini, distribuendo materiale informativo, in diversi punti della città. Questa sera inoltre, prende il via il primo dei tre dibattiti in programma per aiutare le persone a capire meglio programma e obiettivi di ciascuno dei candidati. L’appuntamento è alle ore 21 all’Espace populaire di Aosta. A moderare il dibattito sarà Roberto Mancini.
La zona di Aosta centro avrà la possibilità di conoscere i tre sfidanti venerdì 9 aprile dalle ore 21 alla Sala del Caffè nazionale di Aosta. L’ultimo appuntamento sarà invece sabato 10 aprile, sempre alle ore 21, presso la Biblioteca di Viale Europa.

Domenica 11 aprile si potrà votare, dalle ore 9.00 alle ore 20.00, nei 9 seggi allestiti in:  n.1: Croce di Città, n.2: Viale della Pace, n.3: Arco d'Augusto, n.4: Quartiere Cogne (vicino alla Chiesa Immacolata), n.5: Villaggio Dora davanti alle scuole di via Buthier, n.6: Viale Conte Crotti (fronte bar Venezia), n.7: zona scuola materna Exenex (vicino alla Chiesa), n.8: zona scuola materna Signayes Ossan (vicino alla Chiesa) e n.9: nel piazzale davanti alla scuola elementare di Porossan Chapelle.
Per poter votare l'elettore deve esibire ad uno dei membri del seggio un documento d’identità o la tessera elettorale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica