Alp e Amici di Beppe Grillo si rivolgono all’Agenzia delle Entrate e alla Guardia di Finanza

L'Associazione Libero Pensiero e il gruppo amici di Beppe Grillo convinti "dell'esagerata valutazione dell'ex area Mont Blanc" hanno presentato la questione ai due organi.
Stefano Ferrero
Politica

L’acquisizione dell’ex area Mont Blanc è diventata nel tardo pomeriggio di ieri cosa fatta con l’approvazione da parte del Consiglio regionale. Ma l’Associazione Libero Pensiero e il gruppo amici di Beppe Grillo V.d’.a, convinti “dell’esagerata valutazione del bene in questione” hanno deciso di sottomettere la questione all’Agenzia delle Entrate e al nucleo locale di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza.

Secondo le associazioni, “essendo il  valore attribuito ai posti auto venduti alla Regione  circa il doppio di quello indicato nel computo metrico depositato in Comune dalla Saint-Bernard s.r.l” sono due le ipotesi possibili: ” o la Regione sta effettuando un’operazione di beneficenza nei confronti dell’impresa venditrice strapagando i posti auto” oppure “l’operazione di beneficenza sarà effettuata dall’impresa, che costruisce e vende, nei confronti dei clienti privati i quali acquisterebbero i posti auto a circa la metà del prezzo “di mercato” praticato alla Regione”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte