Anche il Pd valdostano partecipa alla Festa di Firenze

Per la delegazione, guidata da Raimondo Donzel, dibattiti sul federalismo, sulle pari opportunità, sulla scuola ma anche con la candidata alla Presidenza francese, Ségolène Royal.
Raimondo Donzel con Ségolène Royal
Politica

Alla Festa nazionale del Pd tenutasi Firenze nei giorni scorsi ha preso parte anche una delegazione valdostana guidata dal segretario regionale, Raimondo Donzel.
Per la rappresentanza del Pd della Valle d’Aosta, la festa è stata l’occasione per partecipare ad una serie di dibattiti e momenti di riflessione, come quello con il Segretario del PD Toscana, Andrea Manciulli, che prossimamente salirà in Valle d’Aosta “per condividere con la dirigenza valdostana le linee guida del primo statuto regionale del PD toscano approvato un mese fa,  in vista della definizione dello statuto del PD valdostano.”

La delegazione valdostana ha partecipato al dibattito sul federalismo fiscale con Paolo Fontanelli (responsabile Enti locali del PD), Leonardo Domenici (Sindaco di Firenze), Mariangela Bastico (ministro ombra delle Autonomie regionali), Oriano Giovannelli (presidente della Lega delle autonomie), Piero Marrazzo (presidente della regione Lazio) e l'ex ministro Giuseppe Fioroni. Al centro della discussione anche la nuova riforma della scuola con i tagli a strutture e docenti che potrebbe portarsi dietro.

Incontro infine dei democratici valdostani con Ségolène Royal dopo la presentazione del  suo libro “Si la Gauche veut des idées" -un dialogo fra lei e il sociologo Alain Touraine-, nel corso della quale ha parlato della sua esperienza di donna candidata alle ultime elezioni presidenziali francesi.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte