AostaSera compie (quasi) un anno. E cresce la nostra informazione on line

Tra le novità che offriamo ai lettori, una rubrica politica curata da Joseph Rivolin e Carlo Curtaz, la comunità dei lettori su Facebook e le notizie nazionali e internazionali di AdnKronos.
Politica

Tra poco più di un mese festeggeremo il primo anno di vita di AostaSera.it
Più che ad una celebrazione, abbiamo pensato di lanciare, per l’occasione, alcune novità a cui stiamo lavorando da mesi e che arricchiranno il giornale on line e, di conseguenza, l’informazione per i nostri sempre più numerosi lettori.

Innanzitutto si avvia da oggi, con cadenza quindicinale, una nuova rubrica su AostaSera.it  dal titolo "Pro e contro: il punto di vista di Rivolin e Curtaz".
Attraverso gli interventi di Joseph Rivolin e Carlo Curtaz, che ringraziamo per la collaborazione e la disponibilità che hanno dimostrato, diamo spazio al commento politico, alla dialettica e a punti di vista, che nella loro diversità potranno contribuire al dibattito sulla Valle d’Aosta. Abbiamo voluto coinvolgere in questa rubrica due persone la cui appartenenza politica è chiara  – Rivolin è da sempre un militante dell’Union Valdôtaine e editorialista del Peuple, mentre Curtaz è stato un consigliere regionale del Movimento Verde alternativo – ma senza avere, oggi, incarichi amministrativi. E allo stesso tempo vogliamo mettere in dialogo un punto di vista della maggioranza che governa la regione con una voce dell’opposizione.

Il quotidiano AostaSera.it, inoltre, da alcuni giorni è sbarcato su facebook – il social network che conta oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo e che si sta progressivamente affermando anche in Italia – con un gruppo dedicato ai suoi lettori “abituali”. Vorremmo venisse considerato uno spazio aperto, a cui tutti possono iscriversi, a disposizione dei nostri lettori per segnalare iniziative, commentare le notizie elaborate dalla redazione, inviare immagini relative ad avvenimenti o eventi che si svolgono in Valle d’Aosta.

I nostri lettori, lo diciamo sempre, sono il nostro patrimonio più grande e rappresentano per noi  un costante stimolo per  fare sempre meglio il nostro lavoro. Ad ottobre AostaSera.it ha potuto contare su oltre 1.600 visite al giorno e su oltre 20.000 utenti diversi che hanno visitato, almeno una volta, le pagine del quotidiano.

Considerata la realtà valdostana, ci sembra un traguardo importante su cui, però, non vogliamo crogiolarci. Per conquistare nuovi lettori e per far conoscere in modo più capillare questo nuovo strumento di informazione abbiamo ideato, con il prezioso contributo della cooperativa Associazione d’Idee, una campagna di affissione sull’intera regione che partirà in questi giorni.

Grazie ad un accordo con l’agenzia AdnKronos, infine, AostaSera.it pubblicherà, anche notizie che riguardano la realtà nazionale e internazionale. E’ un servizio in più che vogliamo offrire ai nostri lettori in modo che possano trovare su AostaSera.it  – che è e rimarrà un quotidiano di informazione regionale – una finestra informativa più ampia.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte