Politica di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 8 Marzo 2017 15:36

Bando anziani, la cooperativa Elleuno a gamba tesa: “I nostri timori si sono avverati”

Aosta - La cooperativa di Casale Monferrato, classificatasi terza nella graduatoria del contestato appalto, scrive in una nota che "l’unico modo per affrontare accadimenti di questo genere è la partnership tra le stazioni appaltanti e le vere cooperative sociali"

Gli operatori del settore presenti in Consiglio comunale

Parte all'attacco la Cooperativa Elleuno, dopo la notizia della richiesta del Tar al Comune di Aosta di posticipare la stipula del contratto di gestione dell'ormai noto bando sui Servizi agli anziani con Kcs fino alla camera di consiglio del 14 marzo, classificatasi terza nella graduatoria di assegnazione del contestato appalto, alla luce anche del ricorso presentato al Tribunale amministrativo da Leone Rosso.

In una nota stampa la coop di Casale Monferrato spiega come “il timore che Cooperativa Elleuno aveva manifestato nelle ultime sedute pubbliche di gara si sia avverato” e che “leggere oggi che non solo ci sono stati esuberi di lavoratori, per altro facilmente prevedibili – scrivono – dall'analisi del contenuto dei documenti di gara, ma che sono state anche ridotte le retribuzioni individuali, rende legittima la domanda di chi si chiede come si sarebbero comportati i competitor se avessero preso in considerazione la possibilità di disattendere 'le regole del gioco'”.

Un modo completamente sbagliato, quindi, di affrontare la mancanza di risorse destinate al welfare italiano, che avrebbe dovuto seguire un'altra direzione: “L’unico modo per affrontare accadimenti di questo genere – continua la nota – è il lavoro in partnership tra le stazioni appaltanti e le vere cooperative sociali che da anni condividono questo percorso, trattando situazioni anche estremamente difficoltose, come quella cui stiamo assistendo, in modo organico e chiaro fin da subito”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo